Ue. Fazzolari: Basta menzogna Italia aiutata dalla Ue. Mes è inutile atto di sottomissione

Ue. Fazzolari: Basta menzogna Italia aiutata dalla Ue. Mes è inutile atto di sottomissione

“L’Italia dà alla UE molto più di quanto riceve. Basta con la menzogna dell’Italia aiutata dalla generosità europea. Italia penalizzata da anni da dinamiche europee, deve pretendere un riequilibrio all’interno dell’Ue. Questo è quanto deve dire in Europa il presidente Conte nel prossimo Consiglio europeo, non supplicare aiuto. Dobbiamo rivendicare che l’Italia è un contribuente generoso del club europeo e che favorisce Francia, Germania e Paesi del Nord Europa, sfavorendo in maniera evidente la nostra Nazione”.

A dirlo è il senatore di Fratelli d’Italia, Giovanbattista Fazzolari, nel corso della dichiarazione di voto sulle comunicazioni del presidente del Consiglio in vista del Consiglio europeo del 17 e 18 luglio.

“Siamo in allerta perchè è in atto una fregatura nei nostri confronti. A partire dal Mes, che come ha spiegato il ministro Gualtieri non si tratta di soldi regalati ma di un prestito, che peraltro consentirà un risparmio minimo pari allo 0,05 per cento della spesa pubblica. 1 euro ogni 2000 che spendiamo. E’ una bugia, quindi, che sia una motivazione economica a spingerci ad accettare il Mes, quanto piuttosto la volontà di aprire le porte di casa nostra alla trojka e farci compiere un atto di sottomissione all’Europa passando sotto le forche caudine del Fondo Salva Stati. Non è questa l’Europa nella quale crediamo, la nostra è l’Europa politica e storica, quella de trattati di Roma, non il comitato di affari in mano a Francia, Germania in cui è stata trasformata la Ue”, conclude il senatore Fazzolari.

Condividi