UE. LA VOCE DI GIORGIA MELONI IN EUROPA È LA VOCE DEGLI ITALIANI, LA SINISTRA SE NE FACCIA UNA RAGIONE

UE. LA VOCE DI GIORGIA MELONI IN EUROPA È LA VOCE DEGLI ITALIANI, LA SINISTRA SE NE FACCIA UNA RAGIONE

“In questi giorni si sta consumando un vero e proprio tradimento verso l’Italia, l’ennesimo, della sinistra, che è capace di vendere gli interessi italiani e le postazioni di vertice che, in Europa, si andranno a decidere, per fare un dispetto a Giorgia Meloni, quando anche il Presidente della Repubblica Mattarella e il Presidente del PPE, Weber, considerano un passo falso escludere il nostro Governo e reputano necessario tenere in considerazione gli interessi italiani. Questo è solo l’ultimo atto della politica che, per anni, la sinistra italiana ha messo in campo sui tavoli europei: svendere il nostro Paese per tutelare piccole roccaforti di potere. ‘Ce lo chiede l’Europa’ era lo slogan del PD alle europee del 2014. E la svendita dell’Italia, perché l’Europa ce lo chiedeva, si è visto con gli agricoltori. Con i pescatori. Con l’industria italiana dell’automotive. E per accontentare l’Europa e interessi che non erano quelli italiani, poco è importato di tutelare la nostra cultura, i nostri lavoratori e le nostre filiere. È il motivo per il quale gli Italiani hanno scelto Giorgia Meloni a rappresentarli, in Europa e nel Mondo, come Presidente del Consiglio: salvare l’Italia da chi ci ha svenduto. Da sempre Fratelli d’Italia è convinta della necessità dell’importanza della collaborazione tra gli Stati Membri dell’Unione, di dover accelerare sulla transizione energetica e raggiungere la neutralità climatica ma sempre tenendo conto che in gioco c’è l’interesse dei cittadini. La concezione ideologica europea della contrapposizione tra uomo e natura, tra attività umane e salvaguardia dell’ambiente ha danneggiato interi comparti. È la concezione manipolatoria che la sinistra italiana ha fatto propria, sostenendo politiche senza senso. Serviva una voce come quella di Giorgia Meloni in Europa, una voce che difende l’Italia e i suoi cittadini con il buon senso che ha sempre caratterizzato la destra. Dalle politiche migratorie a quelle energetiche, alle decisioni sulle posizioni di vertice della Commissione, non si può prescindere dall’Italia e gli Italiani hanno deciso, con il voto, che è Giorgia Meloni a rappresentare gli interessi della Nazione in Italia e nel Mondo. La sinistra se ne faccia una ragione”.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Gianni Rosa.
Condividi