Unesco, candidatura delle ville-fattoria del Chianti Classico orgoglio per la Toscana

Unesco, candidatura delle ville-fattoria del Chianti Classico orgoglio per la Toscana

“La candidatura all’Unesco delle ville-fattoria del Chianti Classico, decisa oggi Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, è una bellissima notizia e frutto di grande orgoglio per la nostra Regione. La candidatura si colloca nella categoria dei paesaggi culturali e si compone di un’area di circa 54.000 ettari che comprende sette Comuni distribuiti su due province, Firenze e Siena, valorizzando un paesaggio identitario della nostra nazione. Un ringraziamento speciale al ministero della cultura e il ministro Sangiuliano per aver coordinato questo progetto”.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Paolo Marcheschi, capogruppo in commissione Cultura al Senato.
Condividi