Utero in affitto, bene Vaticano, legge FdI per reato universale

Utero in affitto, bene Vaticano, legge FdI per reato universale

“Accolgo con grande favore i richiami contenuti nel documento ‘Dignitas infinita’, promulgato dal Dicastero per la Dottrina della fede, in favore della vita nascente e contro la bieca pratica della maternità surrogata. Condivido, pertanto, l’auspicio di Papa Francesco affinché la comunità internazionale proibisca a livello universale tale pratica che sfrutta il corpo delle donne e tratta i bambini come fossero degli oggetti. In questo senso Fratelli d’Italia ha presentato un disegno di legge, già approvato alla Camera, per impedire alle coppie italiane di recarsi all’estero, dove l’utero in affitto non è vietato. Il capriccio degli adulti non può mai prevalere sulla dignità umana: i bambini non possono essere comprati ed è disumano e aberrante pensare che il ventre materno venga ridotto a uno ‘spazio’ del corpo da affittare”.
Lo dichiara in una nota il senatore Raffaele Speranzon, vicecapogruppo vicario di Fratelli d’Italia.
Condividi