Vino, bugie nuocciono gravemente alla salute

Vino, bugie nuocciono gravemente alla salute

“Il Dipartimento Agricoltura di Fratelli d’Italia ha lanciato la campagna “le bugie nuocciono gravemente alla salute”, perché nonostante il voto contrario del Parlamento Europeo, la Commissione UE ha autorizzato l’Irlanda ad imporre sulle bottiglie di vino e birra etichette che ne denunciano la pericolosità per la salute. Un’ informazione  oggettivamente falsa poiché sono gli eccessi ad essere problematici e non il moderato e benefico consumo. Il vero danno si arreca, con questa iniziativa, alle nazioni che producono vino tra le quali l’Italia, che è un indiscusso leader nel settore. Anche in questo caso, l’obiettivo non è informare ma tentare di condizionare le persone ingenerando l’idea che il vino provochi gli stessi risultati per la salute di distillati ad altissima gradazione o anche che sia meglio utilizzare bevande iper processate prodotte da poche multinazionali. Per Fratelli d’Italia difendere la qualità dei prodotti italiani è un dovere,
solo le bugie nuocciono gravemente alla salute fisica, mentale ed economica”.

Lo dichiara in una nota il senatore di Fratelli d’Italia  Luca De Carlo, responsabile nazionale Agricoltura di Fratelli d’Italia e presidente della Commissione Agricoltura in Senato.

Condividi