VINO, DA COMMISSIONE UE DECISIONE INACCETTABILE

VINO, DA COMMISSIONE UE DECISIONE INACCETTABILE

“La non decisione della Commissione Europea sull’etichettatura irlandese del vino è una scelta inaccettabile che getta discredito su una delle nostre produzioni di eccellenza, apprezzata indiscutibilmente in tutto il mondo. Pensare di criminalizzare in questo modo il nostro vino, che è prodotto di assoluta qualità, non fa onore alla Commissione che mi auguro torni sui suoi passi perché pensare di liquidare la vicenda così significa entrare in rotta di collisione con la nostra Nazione”.

Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia Giovanna Petrenga.

Condividi