Violenza donne: giornata del 25 novembre è di tutti e non di una sola parte

Violenza donne: giornata del 25 novembre è di tutti e non di una sola parte

Violenza donne: giornata del 25 novembre è di tutti e non di una sola parte

“Il 25 novembre dovrebbe essere il giorno che ci vede tutti uniti contro la piaga del femminicidio, senza divisioni politiche, perché la violenza non ha colore politico. Dispiace apprendere che ‘Non una di meno’ organizzi un corteo contro la violenza di genere per fare propaganda alla causa palestinese. La violenza contro le donne è questione troppo grave per poter essere strumentalizzata per altri fini”. Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Susanna Campione, componente della Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio.

Condividi